<< Stiamo cambiando il sistema educativo per renderlo più felice, sostenibile e integrato con l’outdoor >>

 La Mission e la Storia

Da quando abbiamo iniziato nel 2009  l’avventura dell’Asilo nel Bosco e poi della Scuola del Mare nel panorama italiano sono cambiate molte cose.            L’Outdoor Education è diventato estremamente variegato con iniziative nelle scuole statali, private, paritarie, parentali, principalmente nei nidi e nelle scuole dell’infanzia e primaria. La scuola secondaria sta muovendo i suoi primi passi.

 

La Mission di Scuole Naturali è di rinnovare il paradigma educativo attraverso piattaforme di esperienze di apprendimento, formare all’outdoor education, fare storytelling educativo, supportare studenti, famiglie e scuole, connettere persone e contenuti sviluppando la rete territoriale della comunità educante, stabilendo una partnership perpetua tra cultura, terzo settore, imprese e scuola.

I Principi dell’Outdoor Education

Nel mondo dell’Outdoor Education che è diventato sempre più eterogeneo, pur nelle infinite sfumature di “verde” ogni educatore naturale riconosce come vere queste affermazioni:

Ambiente che educaIl mio tetto è il cielo. Spazi più aperti, a misura di bambino, sani, sostenibili e naturali, per la salute del corpo e della mente.                          Tempi più a misura di bambino: tempi più distesi per l’educazione. Un respiro armonico tra curiosità e studio.                                                                                       Gioco e Arte come diritti umani: L’essere umano è pienamente tale quando gioca.                                                                                                                                Relazione e Cura: La relazione è centrale nella scuola e nella vita.                                                                                                                                                                 Comunità educante: La Comunità educante è l’intera collettività che ruota intorno ai più giovani: la scuola è la città, la città è la scuola.

A chi ci rivolgiamo

Il nostro lavoro contribuisce a trasformare gli attori del cambiamento educativo nei protagonisti attivi appartenenti a una comunità educante, che è la somma delle singole realtà presenti sul territorio nazionale.

Nel fare questo ci rivolgiamo a:                                                                                – Educatrici di nido                                                                                                     – Insegnanti di scuole dell’infanzia e primaria
Professori di scuola secondaria
Esperti esterni
Professionisti al servizio dell’educazione ( psicologi, logopedisti, psicomotricisti … )
Genitori
Studenti

Perchè Scuole Naturali

Questa è una piattaforma web che consente di riunire le forze pur restando sul nostro territorio, di accrescere conoscenze e competenze a costi minimi, di formare e consolidare la comunità degli operatori che mettono a valor comune le loro esperienze, non condividendole ma moltiplicandole. Scuole Naturali è la rete delle persone che ogni giorno stanno rendendo l’insegnamento al passo con la realtà, a misura degli spazi del territorio e sostenibile, per rigenerare la scuola in funzione degli SDGs ( Sustainable Development Goals ) adottati da tutti gli stati membri delle Nazioni Unite per l’Agenda 2030.

Qui troverai un percorso di Formazione Online con videolezioni (sempre disponibili e con nuovi contenuti ogni settimana) di protagonisti che tutti i giorni stanno dando il proprio contributo per l’implementazione della pedagogia e didattica della Natura: Danilo Casertano e Sabina Bello (confondatori dell’Asilo nel Bosco), Elisa Pierri (Il mio nido), Christian Mancini (Nature Rock), Giampiero Monaca (Bimbisvegli), Ramona Sichi (Il nido del Bosco di San Rossore), Alfina Bertè (Rete delle Scuole all’Aperto), Francesco Bernabei (Consulente Scuole Familiari – sviluppatore sociale) solo per fare alcuni nomi italiani. Esperti Internazionali come Paz Gonçalves di EDNA (rete delle scuole in natura spagnole), Margarete Heinrich degli asili nel bosco della Bavaria, Jael Nouhet delle scuole olandesi e tanti altri da scoprire.

Hai un’esperienza che vuoi raccontare? Il prossimo formatore potresti essere tu!

Cos’è una Scuola Naturale

La Scuola Naturale è l’ecosistema rigoglioso in cui ogni bambino può far sbocciare i suoi talenti.

Una Scuola Naturale è un contesto in cui l’educazione è benessere, dove i bambini possono fiorire e dove lo stare bene (fisicamente, emotivamente, relazionalmente, mentalmente) è centrale e premessa di tutto il resto. L’accompagnamento e l’inclusione delle fragilità sono quindi aspetti prioritari di una scuola che vuole abbracciare il bambino a tutto tondo.

In una Scuola Naturale si pone particolare cura nella relazione con i bambini e le bambine e attenzione ai loro bisogni di gioco libero e di attività strutturate dotate di senso e valore artistico e artigianale.

È una scuola in cui si lavora sulle soft skills, sui talenti e sulle intelligenze multiple tenendo presenti i tre livelli di corpo, cuore e mente e salvaguardando i momenti dell’esperienza, della narrazione e del concetto come tasselli necessari per la vita.

Un luogo in cui rispettare i tempi del bambino nella sua quotidianità e nel suo percorso di crescita e di sviluppo di talenti e competenze.

In una Scuola Naturale si pone attenzione all’ambiente che educa, con un dentro caratterizzato da semplicità e qualità dei materiali, delle esperienze e delle proposte educative che sia congruente alla ricerca di un ritmo che alterna indoor ed outdoor e di un equilibrio tra online e offline. Una scuola in cui si ricerca l’artisticità e la bellezza come qualità da portare nei vari aspetti.

Una scuola che si interroga sulla sostenibilità e sul rapporto con la natura, andando a costruire un sentimento di legame profondo/appartenenza con essa.

La piazza, il bosco, il parco, la biblioteca, il mercato e la comunità tutta vengono riconosciuti come luoghi dell’educare; l’importanza del gioco si affianca a quella dell’attività, i materiali sono naturali e sostenibili, gli educatori si formano per offrire una proposta sempre più integrata con il territorio per far sì che i bambini e le bambine possano sviluppare la loro identità incontrando la Comunità Educante di cui hanno bisogno.

Una pedagogia della realtà che vuole andare incontro al mondo, un’educazione che intende preparare i bambini e fornire loro gli strumenti per affrontare un’umanità che evolve.

Facciamo Rete

Attraverso la sezione Pagine Verdi, i genitori entrano in contatto con le scuole che speravano esistessero e le scuole con gli educatori che non immaginavano di poter trovare. Il cerchio si chiude con i bambini che incontrano il loro migliore presente accompagnati da noi.

È la primavera della nuova educazione in natura. Il nuovo paradigma educativo è adesso.
Rimbocchiamoci le maniche. È tutto pronto e serve un contributo di tutti. Occorrono – come per tutte le cose del mondo reale:
– Fondi per sostenere gli strumenti e le attività di coordinamento e documentazione (redazione, riprese, montaggio) .
– Azioni, quelle che già fai devono diventare narrazione, metodo, e confluire nella community;
– Competenze; da sviluppare tramite corsi, seminari, esperienze ai quali potrai partecipare o che potrai condurre;
– Cuore; ti chiedo di mettercelo veramente. Non si tratta di un movimento formale. È un gioco serio, come l’amore;
– Identità; portare a bambini e genitori la metodologia di Scuole Naturali mentre contribuiamo al suo sostegno e sviluppo. Si tratta di noi.
– Iniziativa; siamo noi che creiamo il senso di quello che facciamo. Amerei che anche tu voglia contribuire.

Vantaggi

Iscriviti e sostieni l’iniziativa con la modalità per te più consona. Inserisci il tuo profilo e inizia da subito a esserne parte. Un processo sostenibile deve prevedere forme di remunerazione durante il percorso. Ecco quello che ottieni:
– Supporto e formazione continua come sostegno e piacere di crescere insieme.
– Visibilità da scuole e genitori che significa trovare o migliorare il tuo lavoro.
– Qualificazione e riconoscimenti per finalmente ufficializzare il tuo valore.
– Pubblicazione e diffusione dei tuoi lavori, articoli, corsi e contributi. Fatti ri-conoscere.

La nave del cambiamento è salpata! Ti aspettiamo a bordo.

Danilo Casertano, fondatore e presidente di Scuole Naturali

12 + 8 =