É passato un mese dall’inizio dell’avventura del Centro Estivo in Natura.

Ho conosciuto bimbi e genitori, colleghi e cuochi, ma soprattutto ho conosciuto meglio me stessa. Ho imparato a credere di più nelle mille opportunità che il mondo mi mette davanti, anche quando si incontrano degli ostacoli che rendono arduo il cammino. L’ho capito grazie ai mille mondi diversi che ho osservato in questo, seppur breve, intensissimo periodo.

Questa esperienza di Centro Estivo è stata la prima per me. Negli anni, ogni volta che mi è stato proposto di lavorare in un centro estivo, mi sono sempre tirata indietro perché avevo una paura pazzesca. Pensavo che ad ogni venerdì sarei stata malissimo nel lasciare andare i bimbi che poi non sarebbero tornati il lunedì successivo.

Quest’anno mi sono detta “Manu provaci se non riesci poi l’anno prossimo lasci stare!”  e così è stato.

La prima settimana ho osservato e mi sono osservata. Era fattibile. In seguito i bimbi hanno avuto la meglio su di me e, a quel punto, mi sono lasciata andare ed ho scoperto la meraviglia delle essenze!

Lì, in quel luogo, potevo vivere l’essenza dei bimbi, senza costrizioni di programmi, senza aspettative, ed è stata un’esperienza vivificante.

Ho dato fiducia a i bimbi, mi sono data fiducia ed ho trovato semplicemente me stessa.

Da Maestra Manu è tutto, a presto.