L’ipotesi dell’igiene cerca di spiegare perché le allergie, così come l’obesità e la malattia infiammatoria intestinale e persino l’autismo, siano tutte malattie in aumento. E questo non è spiegato solo dai geni. I nostri geni semplicemente non cambiano così velocemente.

La ricerca sta costantemente dimostrando che sono questi cambiamenti nell’esposizione ai microbi nella prima infanzia a guidare l’aumento di queste malattie. L’ esposizione microbica nelle prime fasi della vita è fondamentale per una corretta formazione del nostro sistema immunitario e per poter eventualmente evitare lo sviluppo di queste malattie.

Le prove epidemiologiche mostrano che i bambini che stanno crescendo in un ambiente agricolo hanno molte meno possibilità di sviluppare l’asma. Ovviamente non puoi semplicemente raccogliere le tue cose e diventare un contadino, ma ciò che suggerisce è che vivere in un ambiente meno pulito è in realtà meglio. Lo stesso vale nel possedere un animale domestico, in particolare un cane. Lascia che il tuo bambino giochi in sicurezza con i cani.

Gli studi hanno anche dimostrato che la pulizia di tutto ciò che finisce nella bocca del bambino aumenta le possibilità di asma. L’incidenza di sviluppare l’asma è ridotta se il ciuccio viene pulito nella bocca del genitore. E tutto ciò indica il fatto che stiamo semplicemente vivendo in ambienti troppo puliti. L’igiene è fondamentale per la nostra salute. Non dovremmo smettere di lavarci le mani, ma dovremmo farlo in un momento in cui è efficace nel prevenire la diffusione della malattia – prima di mangiare e dopo aver usato il bagno. Ogni altra volta non è necessario.

Quindi, se il bambino è fuori nel cortile a giocare con la terra, non è necessario rimuovere quella terra. Non c’è alcun vantaggio nel farlo. Ci deve essere un equilibrio tra la prevenzione delle infezioni, che è ancora una vera minaccia nella società, ma anche la promozione a questa esposizione microbica che è sana.

Sporcarsi, con coscienza, è sano, buono e divertente!

Brandie Weikle